Come disse una volta Victor Hugo, "La musica esprime ciò che non si può dire e su cui è impossibile tacere".

Puoi trasformare la tua passione per la musica in una carriera con dedizione, costanza e impegno quotidiano. Per quelli di voi che non possono fare a meno della musica e desiderano farne una carriera, ecco quattro cose che bisogna fare per diventare un musicista professionista.

1. Pratica, pratica, pratica

I musicisti professionisti spesso iniziano la loro carriera senza saperlo in tenera età. Se hai superato quel punto, c’è speranza. Prendi lezioni in un’accademia di musica riconosciuta ed esercitati il ​​più spesso possibile. Considera di suonare uno strumento in una band o in un’orchestra. Usa ogni opportunità che hai per esercitarti. Ecco un consiglio: registrati frequentemente e ascolta. Rimarrai stupito da ciò che senti quando ascolti il ​​tuo lavoro registrato.

Ecco un’altra idea: considera di studiare in un’accademia, che offre una formazione specializzata per aspiranti musicisti. Entrare in un istituto riconosciuto richiede di esercitarsi frequentemente e di fare bene l’audizione: la tua accettazione dipende da questo.

2. Studia teoria musicale o performance musicale

Ottieni la tua laurea in musica o performance musicale. Guadagnare la laurea è un requisito se vuoi diventare un direttore musicale o un compositore. Anche se non vuoi essere nessuna di queste cose, laurearti è comunque una buona idea. Ecco perché: credibilità. Qualsiasi datore di lavoro interessato che vede che hai una laurea in musica ti prenderà sul serio. Dai un’occhiata ai nostri corsi di Alta Formazione Bachelor in Music Performance o Production.

3. Etica del lavoro e capacità di gestione

Lavorare come musicista professionista richiede che tu abbia quello che serve: un’etica del lavoro e la capacità di lavorare sotto pressione. In altre parole, essere un musicista professionista significa avere grinta. Non fermarti solamente allo studio della musica. Oggi un musicista completo deve avere necessariamente nozioni di Computer Music e di Auto Promozione.

Imparare qualsiasi cosa, specialmente uno strumento, richiede impegno. La preparazione per le audizioni, che sono un requisito sul campo, richiede pratica e dedizione. Le prove e la pratica diventeranno parte della tua vita.

Imparare a prendere le critiche, significa che dovrai avere capacità di “coping” (fronteggiare, reagire, resistere). I musicisti professionisti devono avere un modo per far fronte allo stress dei critici e ai fallimenti occasionali.

4. Ottieni visibilità ed esibisci spesso

Più persone ascoltano il tuo lavoro, più è probabile che tu lo trovi. Una grande fonte per ottenere visibilità? Internet. Siti web come Wix.com e Spotify offrono aspiranti musicisti e forum online per registrare e commercializzare il tuo lavoro. C’è anche YouTube: crea il tuo canale e gioca o canta a squarciagola.

Lavorare in un campo che fa cantare il tuo cuore è un dono che pochi di noi possono sperimentare. Come musicista professionista, traduci la tua passione nella tua professione. Con un po’ di fortuna, i due sono intercambiabili. Buon Lavoro!

VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI? CONTATTACI ADESSO

Potrai ricevere tutte le informazioni sui nostri corsi: programmi di studio, materie d’esame, prezzi , docenti, sbocchi e opportunità




Per inviare accetta la privacy.
Accetto - Iscrizione newsletter: Borse di Studio | Sconti | Offerte di Lavoro

English English Italian Italian